Prima pagina » Amministrazione di Rete » Guide » Bginfo 4.10 - Installazione, configurazione e distribuzione in rete.
 
Bginfo 4.10 - Installazione, configurazione e distribuzione in rete. PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 
Scritto da Michele Proto   

 

 

Per un amministratore di rete i parametri più importanti da conoscere prima di "mettere le mani" su di un pc sono molti, e possono essere: tipo di cpu, indirizzo di rete, subnet etc...

Tutte informazioni che vanno ricercate singolarmente e da strade diverse.

Una grossa comodità sarebbe quella di avere tutto con un colpo d'occhio.

Qui ci viene in soccorso un piccolissimo programma della Sysinternals (ora acquisita da microsoft) Bginfo giunto ormai alla versione 4.13.

Bginfo ricrea  il nostro sfondo del desktop inserendo le informazioni di sistema che abbiamo bisogno.

Più o meno così:

bginfo

 

Inizialmente quando ho cominciato a testare questo programma ho notato che in rete c'era tantissimo materiale (in inglese) che spiegava come impostarlo la prima volta, ma assente era una piccola guida che spiegasse come automatizzare il processo di ricontrollo dei valori o come distribuirlo in una piccola rete aziendale.

Questa guida nasce con l'intento di colmare questa lacuna

 

Cominciamo con il reperire il programma: eccolo

Appena finito il download (durerà pochissimo appena 350 Kb) estraiamo il file Bginfo.exe dall'archivio .zip, in una cartella qualsiasi

file bginfo

 

Ora lanciamo il file in modo da trovarci con la finestra di personalizzazione

personalizzazione di bginfo

 

 

Come si può notare, il programma ricorda un normale editor di testi e va usato proprio in questo modo.

Vediamo nello specifico le parti più importanti:

Nella prima colonna vengono inserite le etichette delle opzioni (possono essere modificate in qualsiasi modo, basta scrivere all'interno della finestra), mentre nella seconda colonna, racchiusi tra i tag <>, abbiamo i parametri che visualizzeremo.

personalizzazione bginfo

I parametri vanno scelti selezionandoli dall'interno del riquadro "Fields" e premendo il tasto Add.

 

All'interno della maschera possiamo anche scrivere quello che vogliamo

personalizzazione bginfo

 

Finite le nostre personalizzazioni, passiamo con l'adattarlo ai nostri sistemi.

Sia se dobbiamo gestire un solo computer che tanti pc sparsi all'interno della nostra rete aziendale, abbiamo bisogno di dire a bginfo 3 cose:

  1. Dove salvare l'immagine ricostruita;
  2. Salvare i parametri che abbiamo impostato;
  3. Ricaricare ad ogni avvio le impostazioni scelte, in modo da averle sempre aggiornate.

Se non facciamo questi passi, ad ogni riavvio perderemo tutto il lavoro fatto.

L'immagine ricostruita possiamo salvarla all'interno di un percorso usato dai singoli utenti

Dall'interfaccia di bginfo, seguiamo il percorso menù Bitmap --------> Location e settiamo la finestra in questa modo

personalizzazione percorso bitmap bginfo

 

Questa è la stringa che potete usare e che bginfo imposta di default, lasciatela pure inalterata.

 

%USERPROFILE%\Local Settings\Application Data\Winternals\BGInfo\BGInfo.bmp

 

A questo punto dopo aver finito le varie impostazioni sempre dall'interfaccia di Bginfo menù File ------> Save As (salva con nome) e assegnamo un nome qualsiasi (diciamo bginfo...che fantasia).

Ci ritroveremo così un nuovo file chiamato bginfo.bgi, che conterrà le impostazioni che abbiamo settato.

Per automatizzare l'aggiornamento delle impostazioni ad ogni invio abbiamo bisogno di preparare un piccolo script un file .bat (per creare un bat apriamo il blocco note di windows, scriviamo il codice e salviamo il file con estensione .bat) con queste righe di codice se abbiamo i file salvati in un solo computer.

 

"Attenzione rispettate il verso esatto degli slash"

 

D:\mia_cartella\Bginfo.exe /iD:\mia_cartella\bginfo.bgi /timer:0 /silent

 

 nello specifico D:\mia_cartella\Bginfo.exe (indica il percorso dove si trova il file bginfo.exe)

 nello specifico D:\mia_cartella\bginfo.bgi (indica il percorso dove si trova il file bginfo.bgi con salvate le opzioni scelte)

/i (opzione che include la seconda parte di codice)

/timer:0 (diciamo al programma di applicare immediatamente le impostazioni)

/silent (diciamo al programma di applicare le impostazioni senza farci domande)

 

se invece ci troviamo in una rete aziendale ed abbiamo un server di file sharing

possiamo usare queste opzioni

 

\\server\cartella\bginfo.exe /i\\server\cartella\bginfo.bgi /timer:0 /silent

 

Se invece pur avendo un server di file sharing, non vogliamo rendere sempre disponibili i file possiamo usare questo comando, avendo cura di creare l'utente bginfo con password bginfo sia sul server che sui computer, funziona anche con reti aziendali gestite a dominio.

 

Nello specifico crea una connessione ad una cartella, avvia il programma e chiude la connessione, in questo modo gli utenti non potranno vedere e quindi maneggiare i file.

 

net use Z: \\mio_server\bginfo /USER:bginfo bginfo


Z:\Bginfo.exe /iZ:\bginfo.bgi /timer:0 /silent


net use z: /delete /yes 

 

Fatto questo basta inserire un collegamento all'interno della cartella "Esecuzione Automatica" dell'utente All Users al file .bat creato in precedenza.

Questo il percorso della cartella:

 

C:\Documents and Settings\All Users\Menu Avvio\Programmi\Esecuzione automatica 

 

Se ci sono parti non chiare, aggiungete pure un commento alla fine della guida, aggiornerò la guida o risponderò al commento nel più breve tempo possibile.

 


L'autore non è responsabile per l'utilizzo improrio di questa guida e per i danni che le informazioni contenute in questo portale possono arrecare al vostro sistema.

 

Trackback(0)
Commenti (3)Add Comment
...
scritto da Alessandro, 08 giugno, 2012
Si anche io mi ritrovo nella stessa situazione di Dario, come faccio a visualizzare solamente le schede di rete attualmente usate e nascondere invece quelle spente?
grazie
report abuse
vote down
vote up
Votes: +0
...
scritto da michele, 04 aprile, 2012
apri il file bginfo.bgi e cancella la voce IP Address poi clic sul pulsante apply e non ti compariranno più informazioni sulle schede di rete.
report abuse
vote down
vote up
Votes: +0
...
scritto da Dario, 28 marzo, 2012
Tutto chiarissimo, solo un "fastidio" se sai aiutarmi ad eliminarlo, sul mio PC sono installate numerose schede di rete tra wireless e virtuali e tute senza Ip assegnato, perciò soot la voce indirizzo IP mi ritrovo 10 righe con scritto none ed un indirizzo. C'è un modo per eliminarle?
Grazie
Dario
report abuse
vote down
vote up
Votes: +0

Scrivi commento
quote
bold
italicize
underline
strike
url
image
quote
quote
smile
wink
laugh
grin
angry
sad
shocked
cool
tongue
kiss
cry
Riquadro piccolo | Riquadro grande

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy
 










Locations of visitors to this page